Valanga su ristorante in Svizzera: molti feriti, le ricerche continuano

Share

Ieri pomeriggio una valanga larga circa 300 metri si è abbattuta sullo Schwägalp, in Svizzera, investendo parte del ristorante dell'Hotel Säntis, ai piedi dell'omonima montagna.

Le persone ferite hanno subito lesioni leggere, sono state medicate e hanno ricevuto un'assistenza psicologica. I soccorritori stanno cercando eventuali altre persone rimaste sepolte sotto la coltre nevosa.

La chiamata d'emergenza per la valanga, che ha investito anche automobili parcheggiate presso la fermata di autobus davanti all'albergo, è giunta alle 16.30.

Breitenberger era originario della Val d'Ultimo, frequentava la scuola superiore in Val Gardena.

Le ricerche del soccorso alpino, supportato dai cani da ricerca, sono state interrotte in serata a causa delle forti nevicate e del persistente pericolo di valanghe, ma dovrebbero riprendere a breve. La zona dell'incidente, a quota 1.800 metri, è segnalata come pericolosa e l'itinerario è vietato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.