USA-Cina: progressi sull'accordo a margine dei negoziati cinesi

Share

USA-Cina: progressi sull'accordo a margine dei negoziati cinesi

Sono contrastate le piazze cinesi, con SHANGHAI che chiude a -0,3% mentre HONG KONG segna +0,2%. La distensione nei rapporti commerciali tra Usa e Cina continua a fare bene ai mercati, nonostante negli Stati Uniti ancora non sia arrivata la quadra intorno al budget federale e perduri il braccio di ferro sul finanziamento del muro al confine con il Messico, con l'effetto che lo shutdown parziale delle attività prosegue. Molti analisti dubitano però che le parti possano raggiungere un accordo complessivo su tutte le materie che le dividono prima di marzo.

Andamento negativo per SEUL che ha chiuso a -0,6%, mentre SINGAPORE segna +0,4%.

Secondo quanto riferito da Bloomberg, l'amministrazione Trump è sempre più incline a sottoscrivere un accordo con Pechino per ridare fiato ai mercati, che hanno dato segnali pericolosi di scricchiolio negli ultimi tempi. Acquisti invece su Sydney (+0,69%). Tra i principali dati macro prevista in Europa a metà mattinata la fiducia dei consumatori nell'eurozona mentre dagli Stati Uniti nel primo pomeriggio sono attesi i numeri della bilancia commerciale.

Le Borse europee aprono in rialzo, allineandosi all'intonazione positiva di Wall Street ieri sera e dei listini asiatici questa mattina.

TAIWAN chiude negativa a -0,3%.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.