Spazio: sonda Nasa sorvola Ultima Thule, il corpo più lontano

Share

Spazio: sonda Nasa sorvola Ultima Thule, il corpo più lontano

A Capodanno la sonda della Nasa New Horizons arriverà dove mai nessuno è arrivato prima, a sfiorare un piccolo mondo ghiacciato distante dalla Terra più di 6,4 miliardi di chilometri, il luogo più distante mai esplorato, ai margini del sistema solare, chiamato Ultima Thule.

Ultima Thule è una roccia cosmica situata a circa 43 volte la distanza tra il nostro pianeta e il Sole (43 unità astronomiche).

New Horizons ha impiegato 13 anni per arrivarci e alle 6.33 (ora italiana) ha raggiunto l'oggetto spaziale più lontano a cui è mai arrivata una sonda creata dall'uomo. "Abbiamo segnato un record - ha commentato il direttore del progetto, Alan Stern, del Southwest Research Institute -". Una telecamera a bordo della navicella spaziale dovrebbe dare agli scienziati un'idea sulla sua forma, e chiarire anche se è una formazione unica o se si tratti di più oggetti. Ed ha aggiunto: "Pensate, siamo un miliardo di miglia (1,6 miliardi di km, ndr) più lontani di Plutone".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.