Santa Teresa, muore a dieci anni per una apnea notturna

Share

Santa Teresa, muore a dieci anni per una apnea notturna

Una tragedia improvvisa, che lascia sotto shock un'intera comunità in provincia di Messina. È morto così un bambino di dieci anni di S. Teresa di Riva, Salvatore Antonino Leanza, spentosi nel sonno durante la notte nella sua abitazione di via Sparagonà.

A causare la morte del bambino sarebbe stata un'apnea notturna, una sindrome da cui pare soffrisse da tempo. I genitori hanno provato a svegliarlo inutilmente ma per il piccolo non c'era niente da fare. L'équipe del 118 è arrivata nell'abitazione poco prima delle 8.

L'apnea notturna è una patologia che causa frequenti e numerose pause nella respirazione mentre la persona dorme, per poi riprendere a respirare, ma stanotte l'interruzione si è prolungata più a lungo di quanto una persona può sopportare causando il decesso il piccolo per arresto cardiorespiratorio. Nonostante il tempestivo arrivo dell'ambulanza del 118, i sanitari che hanno tentato per oltre mezz'ora di rianimarlo con le manovre previste non hanno potuto far altro che constatare il decesso del bambino, tra lo strazio dei genitori.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.