Salvini, porti sono e rimangono chiusi

Share

Salvini, porti sono e rimangono chiusi

E passano i giorni e questi sbarcano, poi un giorno, me lo ricordo ancora, ero in Valtellina e mi chiamano dal ministero: "'C'è un altro barcone con 300 persone, in che porto lo mandiamo?' Ero in macchina e ci penso; e poi dico e uno e due e tre e quattro, ne erano arrivati 700mila in pochi anni, la maggioranza assoluta dei quali non scappava da nessuna guerra ma la guerra ce la portava spacciando droga in casa nostra". Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ribadisce in una diretta Facebook che i porti italiani resteranno chiusi alle navi ong che trasportano immigrati.

Un appello a fare sbarcare i migranti in mare, sulla Sea Watch e la Sea Eye, arriva da Papa Francesco.

"Quei generosoni delle onlus che sono nelle acque maltesi - ha detto Salvini - si sono rifiutati di obbedire alle indicazioni della Guardia costiera libica".

Non fa passi indietro Salvini che anzi sostiene "per fortuna oggi ho parlato con il vescovo di Teramo che è disposto a dialogare ed ascoltare, a differenza di qualche vescovone che è pronto solo a giudicare e a condannare, perché io sono il più peccatore dei peccatori, però scemo no". Aprano il cuore, i portafogli, un albergo in Germania o Olanda.

Dal titolare del Viminale l'invito a "questi dispensatori di accoglienza e bonta' in grande stile" che la stessa accoglienza e bonta' "la dimostrino nei confronti di questi 5 milioni che vivono in condizioni di poverta'. Poi aiuteremo tutti gli altri..." La foto mostrava il complesso di edifici in via Vergine Maria, sequestrati alle famiglie del mandamento di Resuttana, "sperando che il sindaco non ci metta i migranti...".

Dopo i sindaci, anche diversi governatori di Regione si sono schierati contro il decreto sicurezza: quello della Toscana Enrico Rossi ha detto ieri che solleverà il caso con un ricorso alla Corte costituzionale. Forse, visto che non ne siete capaci vi occupate dei problemi del mondo... E piu' in generale, "non mollo, e' questione di giustizia, rispetto delle regole". Ha trattato anche il tema della legge sulla legittima difesa, dicendosi certo che non ci saranno sorprese in Parlamento.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.