MotoGp Rainey: "Alla Honda la pressione è tutta su Marquez"

Share

MotoGp Rainey:

Marc Marquez e Jorge Lorenzo andranno a formare nella prossima stagione il dream team della MotoGP. Un evento, come detto, alla presenza di due piloti che hanno dato molto alle due ruote ed a Honda: contiamo per il primo cinque titoli consecutivi in 500cc (l'australiano è il terzo più vincente di sempre dietro ad Agostini e Rossi), uniti a quello del 1999 dello spagnolo, oltre ad aver vinto un gran numero di gare. In tanto sono già pronti a scommettere sulla scarsa stabilità della coppia. Da par suo, invece, Marquez è l'assoluto padrone del mondiale ormai da diversi anni e conosce come le sue tasche la Honda.

Poi una critica a Marquez, le troppe cadute: "Quando fai errori del genere le probabilità sono contro di te se scivoli sull'erba magari nessun problema, ma se si attraversa la pista, i rischi sono maggiori, spero che Marc trovi il modo di restare più in sella, non è salutare fare quel tipo di errori, ci riuscirà".

VINCERE SUBITO Secondo Rainey, inoltre, Lorenzo ha dalla sua il fatto di essere un nuovo arrivato: "Marc è lì da un pezzo e la moto è stata sviluppata attorno a lui". Jorge da par suo se non dovesse riuscire a vincere subito potrà sempre dire di non aver messo ancora punto la moto.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.