Monchi: "La Roma, un modello. DiFra resta, Zaniolo incedibile. Credo in Schick"

Share

Monchi:

Capisco che ora la prima necessità del tifoso sia vincere, ma è importante anche essere sempre competitivi, di alto livello e vicini al successo.

Ai microfoni de Il Romanista, il responsabile del settore giovanile della Virtus Entella, Manuel Montali, ha parlato dell'approdo in biancazzurro di Nicolò Zaniolo: "La storia è questa: mancavano tre giorni alla fine del mercato, io ricevo una telefonata dall'allora agente del giocatore: "Prendereste Zaniolo, il figlio di Igor, per la Primavera?". Ne ho visti tanti di talenti che si sono persi".

Capitolo rinnovi. Manolas, Under, El Shaarawy e Lorenzo Pellegrini: quando se ne parlerà?

Zaniolo è l'uomo nuovo del calcio italiano. Si aspettava che potesse far così bene da subito? Poi c' è la Juve, certo, che vince sempre: ma che fattura anche il doppio di noi. L'Inter non voleva inserirlo nella trattativa per Nainggolan, Ausilio aveva alzato un muro, però volevano Radja e alla fine hanno ceduto. "Ha solo 19 anni". "Il rispetto delle regole dà credibilità ai campionati".

"Per me il campionato italiano è ai massimi livelli".

Approdato nell'estate del 2017 al Lilla dal San Paolo, nel suo primo anno e mezzo in Francia non solo ha dimostrato di sapersi adattare in tempi rapidi al calcio europeo, ma è anche diventato il vero e proprio leader della sua squadra in campo. "Dove non arriviamo con i soldi, dobbiamo arrivare con le idee e il lavoro".

"Mbappé, perché è più giovane e più forte".

Finiamo con un gioco: le proponiamo dei nomi, ci dica solo se sono possibili o impossibili per la Roma. "Ma come qualità e quantità siamo pronti, ne sono sicuro", ha concluso Monchi. Il Lilla chiede venti milioni di euro, non sarà facile per la Roma spuntarla, considerato che gli interventi che potrà fare in questa sessione di mercato sono solo in prestito con pagamento differito. Tonali è uno dei più importanti giovani del calcio italiano, ma potrei dire lo stesso di Barella. "Si è preso gioco della Roma e a me importa dell'immagine della società". Mancini? Adesso impossibile, ma in estate è diverso.

Malcom a Barcellona non gioca, lo prenderebbe se lo offrissero?

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.