La polizia di Las Vegas chiede l’esame del Dna a Cristiano Ronaldo

Share

La polizia di Las Vegas chiede l’esame del Dna a Cristiano Ronaldo

A riportare la notizia è il Wall Street Journal, che cita fonti delle forze dell'ordine. In questo modo il test potrebbe essere paragonato alle tracce di Dna trovate sugli abiti di Kathryn Mayorga, la donna che ha accusato il calciatore di violenza sessuale. Una richiesta inviata dagli americani alle autorità giudiziarie italiane.

I fatti - sempre negati fermamente dallo stessol Ronaldo e dal proprio entourage - risalirebbero al 2009 e sarebbero avvenuti proprio nella città del Nevada. A ottobre il giornale tedesco Spiegel ha pubblicato le carte che proverebbero l'esistenza di un accordo scritto con cui il calciatore avrebbe pagato la donna di 375mila dollari. Tra le possibili prove in mano agli investigatori, c'è anche il vestito che la Mayorga indossava la sera del presunto episodio di stupro, sul quale sarebbero state rinvenute tracce di Dna. In Inghilterra però l'ex modella, classe 1985, è parecchio nota alla cronache prima per alcune rivelazioni piccanti su presunte relazioni avute in passato con altre donne, poi per la partecipazione al Celebrity Big Brother (il Grande Fratello VIP britannico), ma soprattutto per la liaison avuta con Cristiano Ronaldo ai tempi del Manchester United. Mayorga accusa Ronaldo di avere abusato di lei in un hotel di Las Vegas nell'estate del 2009.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.