Inter, Icardi torna in ritardo dalle vacanze: la decisione della società

Share

Inter, Icardi torna in ritardo dalle vacanze: la decisione della società

E se la moglie-procuratore ha cercato di piazzarlo alla Juventus nella scorsa estate e al Napoli tre estati fa, l'intromissione del Chelsea potrebbe portare a qualche clamoroso intoppo nella trattativa per il rinnovo. Ci sono squadre molto importanti interessate a Mauro e le cifre di cui si parla in Italia non sono corrette. La 'colpa' è della moglie ed agente di Mauro Icardi, Wanda Nara che, ai microfoni del quotidiano spagnolo As ha dichiarato: "Siamo ancora lontani da un accordo per il rinnovo di Icardi. Crediamo che Mauro si trovi ad un livello superiore".

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la richiesta di Wanda sarebbe di 8 milioni annui, con l'Inter che avrebbe messo sul piatto la controfferta di 7 milioni (compresi bonus) per un contratto in stile Dybala e la clausola rescissoria di 110 milioni da abolire. "Abbiamo un gran rapporto con due grandi club spagnoli che sono molto interessati a lui".

"Non neghiamo che si possa raggiungere un accordo in qualsiasi momento, seppure l'intesa sia distante". Non è logico rinnovare alle stesse cifre del contratto attuale di Mauro. "Tuttavia non c'è ancora arrivata una proposta soddisfacente da parte dell'Inter".

Ora potrebbe scatenarsi una vera e propria asta tra le principali compagini europee per quello che è considerato da tutti come uno dei centravanti più forti al mondo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.