Fca pagherà 700 mln dollari per dieselgate

Share

Fca pagherà 700 mln dollari per dieselgate

Fiat Chrysler pagherà oltre 700 milioni di dollari per la vicenda relativa alle violazioni delle norme americane in materia di emissioni diesel.

Nello specifico, 104.000 esemplari di modelli come Jeep Grand Cherokee o Ram 1500 prodotti dal 2014 al 2016 ed equipaggiati con motori diesel a tre litri e venduti in Usa. E prevede il pagamento da parte della casa automobilistica di una sanzione inferiore ai 500 milioni di dollari e pari a 311 milioni di dollari.

Infine altri 72 milioni di dollari sono legati al patteggiamenti con altri stati Usa. In questo caso la cifra totale arriverebbe esattamente a 680 milioni di dollari (591,8 milioni di euro).

"Se confermato - scrivono gli analisti di Equita - il valore della multa è leggermente inferiore sia ai 713 mln già accantonati da Fca nel terzo trimestre 2018 che alla nostra stima di 800 milioni ipotizzata sin dall'inizio della causa". Volkswagen ha pagato 25 miliardi di dollari negli Stati Uniti per risolvere le rivendicazioni di proprietari di auto, autorità di regolamentazione, stati e concessionari.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.