Comunicato Inter su chiusura stadio Benevento e Sassuolo

Share

Comunicato Inter su chiusura stadio Benevento e Sassuolo

Il giudice sportivo ha inflitto una sanzione di due giornate a porte chiuse (più una terza senza la Curva Nord) al club nerazzurro dopo i "buu" nei confronti di Koulibaly e i cori anti-napoletani durante la gara contro i partenopei a San Siro. Niente pubblico, quindi, né contro il Benevento in Coppa Italia domenica 13 né contro il Sassuolo in campionato sabato 19. Per entrambe le sfide, tuttavia, la società milanese ha inoltrato una specifica richiesta alla Federazione. Il club lo ha ufficializzato in un comunicato, in cui spiega inoltre di aver chiesto alla Figc e alla Lega Serie A di poter aprire il primo anello arancio del Meazza per la gara contro il Sassuolo ai bambini delle scuole calcio nerazzurre e a ragazzi e ragazze del CSI.

Un'iniziativa importante, continua l'Inter nel comunicato ufficiale, per lanciare un segnale forte e chiaro contro ogni forma di discriminazione e violenza. Ciò significa che l'acquirente, senza dover compiere alcuna azione, si troverà il riaccredito dell'intero importo direttamente sulla carta di credito utilizzata.

ACQUISTI EFFETTUATI PRESSO I PUNTI VENDITA - Per meno del 10% dei biglietti acquistati nei punti vendita la procedura sarà attiva dalle ore 10.00 di domani, mercoledì 9 gennaio. Sarà necessario tornare nel punto vendita dove è stato effettuato l'acquisto e restituire i biglietti cartacei. In caso di acquisto in modalità digitale ossia con caricamento del titolo sulla tessera 'Siamo Noi', sarà sufficiente mostrare la ricevuta di acquisto. Ecco tutte le informazioni sul rimborso per i possessori di un biglietto.

L'ultimo giorno utile per presentarsi nei punti vendita ed ottenere il rimborso del biglietto è mercoledì 16 gennaio per Inter-Benevento e martedì 22 gennaio per Inter-Sassuolo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.