Colpita da meningite studentessa 19enne

Share

Colpita da meningite studentessa 19enne

Ora l'attenzione si sposta sui contatti avvenuti di recente: venti persone sono state rintracciate e sottoposte a profilassi.

Una ragazza di 19 anni studentessa all'Università di Padova è stata ricoverata nella Terapia Intensiva all'Ospedale Sant'Antonio per Meningite da Meningococco. I primi sintomi della malattia si sono manifestati il 6 gennaio. "In questi casi vanno ricercati i contatti stretti nell'ultima settimana". La giovane ha frequentato nei giorni 2-3-4 gennaio le seguenti aule studio: aula Pollaio di via Paolotti, aula studio di Via Japelli. I medici dell'Uls 6 hanno già rintracciato e sottoposto a profilassi una ventina di persone: i coinquilini della ragazza, i suoi amici, i ragazzi che avevano frequentato la festa di Capodanno a Venezia, gli operatori dell'ambulanza e del pronto soccorso. Nessuna profilassi, invece, all'università, dove le lezioni sono sospese per le vacanze. Ha frequentato nei giorni 4-5 gennaio la Biblioteca Centro San Gaetano. In questo caso, i contatti con la paziente non possono essere considerati stretti, perché non si tratta di ambienti chiusi e familiari, ma, pur non essendo necessaria la profilassi, si ritiene opportuno informare l'utenza allo scopo di una sorveglianza sanitaria come previsto dalle Linee guida Ministeriali.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.