Carige, Governo approva decreto per salvare la banca

Share

Carige, Governo approva decreto per salvare la banca

Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle 21 di lunedì per una decina di minuti, durante i quali ha approvato il decreto per "disposizioni urgenti per la tutela del risparmio nel settore creditizio". Si tratta di un provvedimento che interviene nella situazione dell'istituto genovese Banca Carige, in amministrazione straordinaria dalla settimana scorsa per decisione della Bce. Sono le misure messe in campo dal governo con il decreto per Banca Carige. E "in tale ottica, le misure previste dal decreto forniscono ai Commissari un quadro operativo che consente di trarre pieno beneficio dalle opportunità gestionali offerte dall'amministrazione straordinaria".

In altre parole, per Carige si apre la possibilità di poter accedere a nuova liquidità con la garanzia dello Stato su nuovo debito o su finanziamenti erogati eventualmente dalla Banca d'Italia. E' quanto si legge nel comunicato diffuso al termine della riunione del governo in cui si sottolinea che, "in stretto raccordo con le istituzioni comunitarie, le garanzie previste saranno concesse nel pieno rispetto della normativa in materia di aiuti di Stato". E possibilità, come ultima ratio, di accedere a una "ricapitalizzazione precauzionale".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.