Cancro: si potrà diagnosticare con un respiro

Share

Cancro: si potrà diagnosticare con un respiro

La semplice analisi del respiro sarà sufficiente, negli anni a venire, per diagnosticare il cancro. In futuro potrebbe diventare realtà. Al momento, il breathalyzer, è supervisionato dal Cancer Research UK (CRUK) Cambridge Centre. È lo strumento dell'azienda britannica Owlstone Medical che potrebbe essere rivoluzionario nella lotta contro i tumori e che viene sperimentato in questi mesi in Inghilterra, all'ospedale Addenbrook di Cambridge. Come? Respirando per 10 minuti nella macchina, si sa se si è sani o no. Come? Fattò ciò, l'apparecchio analizza alcune componenti chimiche presenti nel respiro. Tali componenti, costituite da molecole, durante la respirazione, passano nei polmoni per poi essere espirate. L'idea di fondo del progetto è che, in caso di patologie tumorali al primo stadio, i Cov risulterebbero alterati e quindi indicherebbero immediatamente la presenza di cancro.

La sua efficacia, oltre che per i tumori di stomaco ed esofago, verrà testata anche per quelli a reni, vescica, prostata e fegato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.