Campania, da mezzanotte scatta allerta meteo: neve e freddo nelle seguenti zone

Share

Campania, da mezzanotte scatta allerta meteo: neve e freddo nelle seguenti zone

La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un nuovo avviso di allerta neve. Prefetture, comuni, uffici di protezione civile locali, unità di crisi regionali, comunità montane e forze dell'ordine sono state informate.

"Nevicate dai 1000m sulla dorsale calabrese ma con limite in rapido calo sulla Sila e fiocchi che potranno interessare le aree collinari del Cosentino entro le prime ore di domani. Si avrà quindi, già a partire da mercoledì - il picco sarà tra giovedì e venerdì - una nuova irruzione di aria artica principalmente nelle regioni centrali adriatiche".

L'allerta riguarda anche le gelate che potrebbero essere persistenti anche a quote basse. Secondo quanto riporta il sito web de IlMeteo.it, "La neve cadrà anche a basse quote e in pianura al Nord, ma anche nel Lazio e forse su Roma".

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse. Stesse scene in molti comuni in alta quota come Sant'Angelo dei Lombardi, Guardia Lombardi e paesi vicini. Le temperature nell'aquilano sono precipitate ovunque con quasi tutte le minime registrate nella notte sotto allo zero: tra le città più fredde sono da segnalare i -13,2 a Navelli, -12,7 all'Aquila, -12,4 a Luco dei Marsi, -10,2 ad Avezzano, -8,4 a Tagliacozzo e -7,1 a Capestrano.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.