Premier League, Ince: "Pogba è un idiota, Mourinho non è l'unico colpevole"

Share

Premier League, Ince:

La squadra di Mourinho non vince dal 3 novembre, dal successo esterno per 2-1 in casa del Bournemouth. Ad oggi i Red Devils si ritrovano in sesta posizione insieme a Everton e Bournemouth a quota 23 punti, ben 18 in meno del Manchester City capolista che sta facendo un campionato a parte insieme al Liverpool (secondo a 39). "Lukaku non ha fatto gol".

Quando Pogba è stato ripreso dallo United sembrava dovesse diventare un giocatore di classe mondiale, ma a me sembra davvero mediocre. Crede che allo United possa fare sempre trucchetti con la palla tra i piedi, per poi perderla e danneggiare la squadra.

A Mourinho si può dare la colpa per alcune cose, ma non di tutto. Basti vedere come i tifosi fischino i giocatori, si sono stufati di certi atteggiamenti. Nelle settimane che portano al mercato di gennaio, dove la Juventus osserverà con attenzione l'evolversi delle varie situazioni prima di muoversi, la dirigenza bianconera ha messo a punto le strategie e si registra qualche movimento sotterraneo. Per esempio, non è sfuggita la gita torinese di Edwin Van Der Sar, l'ex portiere juventino tornato in città dopo 17 anni: nel selfie con la moglie sotto la Mole fa il turista, ma lui e Overmars decideranno il futuro di De Ligt, il più ambito centrale d'Europa per il quale l'Ajax chiede 50 milioni e per il quale la Juventus si è fatta viva da tempo attraverso il suo agente Mino Raiola.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.