Gli animali domestici in casa difendono i bambini dalle allergie

Share

Gli animali domestici in casa difendono i bambini dalle allergie

Lo studioso ha voluto analizzare i dati di due ricerche.

Avere animali domestici in casa abbasserebbe il rischio di allergie dei bambini.

Le allergie più frequenti sono causate dalla polvere, dal polline, e dagli alimenti come le arachidi, il latte e le uova.

I ricercati dell'Università di Göteborg in Svezia, guidati da Bill Hesselmar, hanno dimostrato che più i bambini sono a contatto con gli animali minore è il rischio di sviluppare allergie. A dirlo, un recente studio pubblicato sulla rivista PLoS One e diffuso dal giornale britannico New Scientist.

Quanto più si sta in contatto con gli animali domestici, tanto più aumenta la probabilità di sviluppare una resistenza alle allergie.

Il secondo studio era arrivato più o meno agli stessi risultati analizzando la situazione di 249 bambini della stessa età della prima ricerca (8-9 anni).

Lo studio ha coinvolto 1029 bambini di età compresa tra gli 8 e i 9 anni, e da tutta una serie di test è venuto fuori che l'incidenza delle allergie è del 49% tra i bimbi che nel primo anno di vita non sono mai entrati in contatto con animali domestici, mentre tra coloro che il contatto con almeno un animale domestico ce l'hanno avuto, l'incidenza delle allergie scende al 43%. I nostri animali domestici sono una parte enorme della nostra vita e possono rendere la nostra vita quotidiana migliore, ha detto James Lys del Mercure Stratford-upon-Avon, che ha commissionato il sondaggio. è in forte aumento il numero delle persone che portano i loro animali domestici, in particolare i loro cani, viaggiando con loro per condividere l'esperienza. Si aveva in questo caso un tasso di allergia del 48% per i bambini non esposti alla presenza di animali domestici nel loro primo anno di vita, del 35% per i bimbi che avevano vissuto con almeno uno e del 21% tra i bimbi che avevano vissuto con due o più.

Il dottor Hesselmar è convinto del fatto che gli animali siano portatori di microbi che stuzzicano il nostro sistema immunitario, e proprio il tenere "allenato" il sistema immunitario creerebbe nei bambini una sorta di resistenza agli allergeni. Secondo lo studioso anche stare all'aria aperta e a contatto con altri bambini potrebbe garantire gli stessi benefici. Ben il 53% delle 2.000 persone intervistate ha dichiarato di preferire passare del tempo con il proprio animale domestico piuttosto che con il proprio partner.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.