Alitalia: l'avvocato Daniele Discepolo succede a Gubitosi come commissario straordinario

Share

Alitalia: l'avvocato Daniele Discepolo succede a Gubitosi come commissario straordinario

Nel frattempo, alla presentazione della scuola di volo Alitalia a Fiumicino, il commissario Stefano Paleari (che affiancherà Discepolo con il terzo collega Enrico Laghi) ha annunciato che la compagnia chiuderà il 2018 con un fatturato "abbondantemente superiore ai 3 miliardi di euro".

È l'avvocato Daniele Discepolo il nuovo commissario straordinario di Alitalia nominato dal ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio al posto di Luigi Gubitosi, passato poche settimane fa al vertice di Tim.

In effetti, il Gruppo Fs ha avviato, secondo fonti verificate, dei colloqui avanzati con diversi partner e player internazionali, per verificare l'eventuale interesse a partecipare alla nuova operazione di salvataggio dell'azienda.

"Stiamo parlando con diversi soggetti, l'interlocuzione è abbastanza avanzata: i nomi sono quelli che girano, grandi player internazionali', ha spiegato invece l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti, a margine di un evento alla Stazione Tiburtina". Il prestito ponte da 900 milioni concesso dallo Stato infatti andrà rimborsato con interessi entro il 30 di giugno, come previsto da una norma inserita dal governo in un decreto. Sarà su questo punto soprattutto che dovranno lavorare i tre commissari.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.