Volley, Lube sconfitta in casa da Perugia (0-3)

Share

Volley, Lube sconfitta in casa da Perugia (0-3)

CIVITANOVA - Severo 0-3 per Perugia nella sfida di apertura della 4. giornata di Superlega Credem Banca. Il primo set lo si decide con il servizio: proprio dai nove metri che il team di coach Bernardi riesce a non far scappare gli avversari dopo il primo break della Lube (8-4).

Nel primo set è Leon a rompere l'equilibrio sul 20-20 con le sue battute micidiali, consentendo agli ospiti di conquistare il primo parziale 25-22. Il parziale finisce in favore del Perugia con il punteggio di 22-25. Sir avanti 7-2 dopo l'ennesimo ace di Leon, a tratti devastante anche sugli attacchi di palla alta (5 punti, inclusi 2 ace). La Lube? Sbaglia troppo dai nove metri, fatica altrettanto in attacco: 8 gli errori punto, da aggiungere agli 11 del set precedente.

Nel secondo set cambia poco: apre subito Leon con un ace, poi ci pensano Lanza e Atanasijevic che portano il risultato sul 2-7. Per lui 7 punti, con 3 ace.

Nel terzo set, infine, i vice campioni del mondo tengono botta fino a quota 13, e dopo il fallo a rete di Simon (sostituito da capitan Stankovic) che spedisce la Sir sul 16-13, depongono definitivamente le armi.

L'MVP (Most Valuable Player) del match lo ha vinto, a mani basse, Wilfredo Leon. Il match del cubano si conclude con 21 punti nel tabellino, frutto di 15 attacchi vincenti su 24 (62%) e 6 ace. Io ho curato molto la battuta ed i risultati si sono visti. Civitanova rimonta e pareggia andando sul 5-5 con un ace di Sokolov.

Mossa De Rezende 0, Juantorena 9, Simon 3, Sokolov 9, Leal 10, Cester 2, Marchisio (L), D'Hulst 1, Cantagalli 1, Balaso (L), Stankovic 0, Massari 0, Diamantini 2. N.E. Sander. All. Medei.

SIR SAFETY PERUGIA: Piccinelli (L), Ricci 5, Gabriele n.e., Della Lunga, Seif, Leon 21, Lanza 7, Galassi, Atanasijevic 13, De Cecco, Podrascanin 5. All.

NOTE - durata set: 29′, 28′, 28′; tot: 85′.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.