Vitello tonnato Gastronomia d'Italia richiamato per Listeria monocytogenes

Share

Vitello tonnato Gastronomia d'Italia richiamato per Listeria monocytogenes

Come si apprende dal sito web del Ministero della Salute, il vitello tonnato contaminato è prodotto a marchio Gastronomia D'Italia in confezione da 230 grammi dalla ditta La Sorgente Srl con sede Rozzano (MI), nello stabilimento industriale di Pessano Con Bornago, sempre nel Milanese.

Dal 1° gennaio 2018, Il Fatto Alimentare ha segnalato 123 richiami, per un totale di 201 prodotti, e 3 revoche.

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di vitello tonnato a marchio Gastronomia d'Italia, per la possibile presenza di Listeria monocytogenes. Pertanto anche in questo caso, come nei precedenti provvedimento di ritiro, i consumatori sono invitati, in caso di acqusito del prodotto oggetto del richiamo, a riportarlo al punto vendita per ottenere la sostituzione o il rimborso. L'allerta è stata lanciata dalla stessa azienda a seguito della rottura di un elemento del macchinario di produzione. Le confezioni sono da un chilo, la scadenza fissata al 30 giugno 2019.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.