Sparatoria in un bar a Los Angeles, diversi morti anche l'assalitore

Share

Sparatoria in un bar a Los Angeles, diversi morti anche l'assalitore

Un uomo armato ha aperto il fuoco al Borderline Bar & Grill, un bar e ristorante di Thousand Oaks, nell'area di Los Angeles. Ci sarebbero numerosi feriti, tra cui un agente.

Lo sparatore è stato poi neutralizzato ma ci sono diverse vittime nella sparatoria della notte in un locale di Thousand Oaks, in California. L'attentatore, armato di una pistola, si era introdotto nel locale durante la festa e solo in un secondo momento avrebbe aperto il fuoco. Sono almeno sei le persone rimaste ferite nella sparatoria. Usa, spara decine di colpi in un bar in California Gli spari sono stati registrati al Borderline Bar & Grill, sala molto popolare dove viene suonata musica country, al numero 99 di Rolling Oaks drive. Tra questi ci sono anche l'assalitore e un sergente della conte di Ventura.

La sparatoria è stata segnalata sui social anche dai Vigili del fuoco che hanno consigliato di "stare lontano dalla zona dell'incidente", segnalando l'arrivo di diverse ambulanze. "I miei amici che stavano lì hanno raccontato che gli studenti si sono nascosti nelle soffitte e nei bagni", ha raccontato un altro testimone.

Il sito Abc7 riporta la testimonianza di un ragazzo, John Hedge, che si trovava all'interno del locale: "Un uomo con barba, cappello, giacca nera e occhiali è entrato nella stanza e ha sparato un primo colpo verso la guardia di sicurezza all'ingresso". I clienti, terrorizzati, si sono rifugiati sotto i tavoli del locale, quando l'uomo ha cominciato a sparare. "Potevo ancora sentire gli spari dopo che tutti se ne sono andati".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.