Midterm: i dem strappano la Camera, Trump riesce a tenersi il Senato

Share

Midterm: i dem strappano la Camera, Trump riesce a tenersi il Senato

In Florida, la democratica Donna Shalala si e' accaparrata il 27esimo distretto, che era in mano alla repubblicana Ileana Ros-Lehtinen dal 1989, che si e' ritirata quest'anno; e la progressista Debbie Mucarsel-Powell ha sconfitto il conservatore Carlos Curbelo nel 26esimo distretto.

I commenti - La portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders ha tamponato il risultato, commentato che la prevista "onda blu dei democratici" non è stata potente come in molti si aspettavano: "Forse c'è una increspatura ma certamente non penso che sia una onda blu". La Casa Bianca valuta positivamente la situazione attuale. Greg Pence correva in Indiana e nel corso della sua campagna ha assicurato che se avesse vinto avrebbe appoggiato l'agenda del presidente Donald Trump. Si tratta dei primi seggi per la Camera dei rappresentanti in Kentucky e in Indiana e del seggio in palio per l'Indiana al Senato. I democratici hanno vinto come ci si aspettava facessero, l'America non ripudia Trump. Lo stesso tycoon si è congratulato telefonicamente con Pelosi. "Si tratta anche del ripristino dei controlli e contrappesi costituzionali sull'amministrazione Trump" ha detto Pelosi in una conferenza stampa, dopo che i democratici hanno ripreso il controllo della Camera nelle elezioni di midterm.

Lunghe file ai seggi in America: le elezioni di meta' mandato sono già iniziate in 37 stati e nel District of Columbia. "È in gioco il carattere, il tessuto morale della nazione". Ha battuto il deputato repubblicano uscente Kevin Yoder. Con la sua vittoria, James è catapultata in prima linea nella battaglie legali contro le politiche del presidente Donald Trump.

Il democratico Andrew Cuomo vince le elezioni a New York e viene confermato governatore dello Stato. E' quanto ha scritto Donald Trump su Twitter, nonostante la sconfitta dei repubblicani alla Camera.

I dati - Gli americani sono stati chiamati ad eleggere tutti i 435 membri della Camera dei rappresentanti e un terzo dei 100 membri del Senato, 35 senatori, più 36 governatori. I seggi si sono chiusi alle 6 del pomeriggio, ovvero la mezzanotte svizzera.

Mentre il conteggio per il voto di midterm prosegue è ormai certo che i democratici Usa abbiano conquistato la Camera dei Deputati, mentre il Senato resta in mani repubblicane. Nel primo caso Beto O'Rourke, l'Obama bianco, astro nascente del partito, ha sfiorato l'impresa ma ha dovuto cedere il passo a Ted Cruz, perdendo al fotofinish. A Guam, territorio Usa nel Pacifico con oltre 160.000 abitanti, la democratica Lou Leon Guerrero è stata eletta governatore al posto del repubblicano Eddie Calvo. non solo è la prima vittoria di una donna a Guam, ma sono otto anni che il governatore dell'isola è repubblicano. Il repubblicano Ron DeSantis, stretto alleato di Donald Trump, ha vinto di un soffio la corsa a governatore della Florida, battendo il rivale democratico afroamericano Andrew Gillum, per il quale aveva fatto campagna elettorale anche il presidente Barack Obama. Candidata con un programma basato sulla promessa di assistenza sanitaria, riforme del lavoro e della legge sull'immigrazione, ispirato a quello del'ex candidato alla Casa Bianca Bernie Sanders, il senatore del Vermont che ieri ha vinto un nuovo mandato, la giovane di origine portoricana è diventata il volto simbolo dell'onda blu progressista che ha conquistato la Camera.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.