Messico, uccisa figlia di una deputata: lo scopre in aula

Share

Messico, uccisa figlia di una deputata: lo scopre in aula

"Non possiamo lasciar passare questo momento senza sottolineare il grave stato in cui versa il paese, la vulnerabilità delle famiglie e soprattutto l'impunità", ha detto Porfirio Muñoz Ledo, presidente della Camera dei Deputati, annunciando l'interruzione dell'attività parlamentare fino al 13 novembre. Le urla e la confusione che si è creata hanno spinto lo speaker a sospendere la seduta e a chiedere l'assistenza degli impiegati per soccorrere la donna che continuava a disperarsi e a piangere. Carmen Medel Palma, appartenente al Movimento di Rigenerazione Nazionale - lo stesso partito del presidente eletto Enrique Pena Nieto - ha scoperto così che un killer aveva ucciso la propria figlia 22enne, Valeria Cruz, davanti alla palestra di Ciudad Mendoza da lei frequentata.

"Sono profondamente scosso per l'uccisione della giovane studentessa Valeria Cruz Medel, figlia della deputata Carmen Medel". L'ennesimo omicidio ha riacceso i riflettori sulla violenza che continua a stritolare la vita e gli abitanti del Messico. La scena e' stata ripresa dalla tv, e' finita sui social ed e' diventata virale. L'uomo, però, è stato trovato morto all'interno di un veicolo poche ore prima del duplice omicidio. Negli ultimi tre mesi ci sono stati 1.000 omicidi.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.