Libia: Conte, Francia assicura appoggio, è fondamentale

Share

Libia: Conte, Francia assicura appoggio, è fondamentale

Lo ha detto a Tunisi il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa congiunta con il capo del governo tunisino, Youssef Chahed. La Tunisia per il governo italiano è l'esempio virtuoso di transizione politica di successo e il suo ruolo fondamentale per raccogliere le sfide contemporanee. La visita di Conte conferma il "convinto" sostegno che l'Italia rivolge alla Tunisia, cui ci lega una storica amicizia e un avvenire strategico, basati sul rispetto reciproco e interessi comuni ma anche su tradizioni condivise e la comune identità mediterranea. "Ho ribadito - ha spiegato Conte - l'apprezzamento del governo italiano per gli sforzi delle autorità tunisine nel controllo dei flussi regolari, nella convinzione che questa cooperazione consentirà di diminuire ulteriormente i flussi dei migranti regolari in partenza dalla Tunisia". "Tutti i Paesi - ha poi aggiunto Conte rispondendo ad una domanda dei giornalisti - hanno confermato una partecipazione ai più alti livelli, laddove non ci siano capi di stato o primi ministri ci saranno comunque i ministri degli Esteri".

In base all'agenda resa nota, Conte si incontrerà con il presidente tunisino Beji Caid Essebsi, al palazzo presidenziale di Cartagine. E ha rimarcato "l'importanza dei progetti di conversione del debito, che costituiscono e si tramutano in altrettanti progetti specifici di cooperazione".

Attualmente i programmi di cooperazione allo sviluppo prevedono un impegno dell'Italia per circa 165 milioni di euro dal 2017 al 2020.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.