F1 | Squalifica Haas, Renault soddisfatta: "I regolamenti tecnici devono essere rigorosamente rispettati"

Share

F1 | Squalifica Haas, Renault soddisfatta:

La Haas di Romain Grosjean.

La Haas, in realtà, non aveva fatto in tempo ad adeguare il T-tray della VF-18 per rispettare una direttiva tecnica che era stata emessa dalla FIA prima del GP di Ungheria. "Ovviamente siamo delusi di non aver vinto l'appello - le parole del team principal, Gunther Steiner -, ora andiamo avanti per concludere al meglio la nostra stagione".

La squalifica, ricordiamo, ha permesso a Renault di aprire un bel gap di punti nei confronti della Scuderia statunitense, con quest'ultima che dovrà compiere un vero e proprio miracolo per agganciare il quarto posto nel costruttori in vista dell'ultimo Gran Premio di Abu Dhabi. "I regolamenti tecnici, specialmente quelli introdotti per ragioni di sicurezza, devono essere osservati rigidamente". Siamo soddisfatti della decisione e vorrei ringraziare la corte e la FIA per il loro lavoro in merito. Una vicenda che farà discutere ancora, ma che, almeno per il momento, sembra essersi risolta dando alla casa francese la quasi certezza, con appena due gare alla fine del mondiale, di essere la prima forza dietro le tre scuderia di vertice.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.