Eicma la prima Harley elettrica

Share

Eicma la prima Harley elettrica

Insieme alla LiveWire, Harley Davidson porterà a Milano anche le nuove Adventure e Streetfighter, che saranno lanciate nel 2020.

Ma tenetevi forte, perché a Eicma 2018 vedremo per la prima volta in Europa la nuovissima Harley-Davidson LiveWire, moto a propulsione elettrica, presentata solo in forma di prototipo e che invece adesso potrà essere toccata e ammirata prima di andare in produzione. Proprio su questa pagina Harley-Davidson conferma l'intenzione di realizzare una intera gamma di moto elettriche, di cui LiveWire sarà la capostipite. Entrerà in commercio entro il 2019 ma ancora è top secret il prezzo (si parla di circa 25mila euro). Per il momento sono pochi i dati disponibili. Su di lei si sa solamente che non dovrebbe avere un'autonomia ampissima, nell'ordine del 160 Km effettivi, questo per non appesantirla eccessivamente con batterie enormi.

Il rifornimento sarà esteticamente molto bello, là dove era il bocchettone di rifornimento della benzina. Non mancano elementi di discontinuità rispetto allo stile classico della Casa, come il cupolino anteriore a due punte. Sarà un evento eccezionale. La stessa Harley è in fermento, visto che non presentava un progetto tanto rivoluzionario da più di un secolo. Uno choc per l'unica casa motociclistica con il suono brevettato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.