ANTICIPO, Pokerissimo per il Napoli: 5-1 all'Empoli

Share

ANTICIPO, Pokerissimo per il Napoli: 5-1 all'Empoli

"Il risultato dice che abbiamo fatto una grande partita, ma obiettivamente l'Empoli ha giocato meglio di noi", le parole del tecnico di Reggiolo.

Stasera l'Empoli si aggrapperà nuovamente al suo giocatore più importante, Francesco Caputo, autore di 4 delle 9 reti messe a segno dai toscani fin qui, che tenterà di fare male anche alla retroguardia partenopea.

BENE SOLO IL CONTROPIEDE - Rispetto alla gara con la Roma, però, ha effettuato ben 7 cambi nell'undici titolare. Il gruppo mi dà fiducia e sicurezza, la qualità è alta così come la professionalità.

"Il risultato ci premia oltremodo, fino al quarto gol abbiamo avuto molte difficoltà e loro hanno fatto meglio".

La partita contro l'Empoli è molto importante per il Napoli, che non vuole restare indietro nella corsa scudetto.

La prova di Mertens, tre gol e un assist: "Mi sono arrabbiato anche con lui perché giocava troppo esterno e per segnare doveva stare più centrale".

L'attaccante belga, grazie alla tripletta rifilata ieri sera all'Empoli tra le mura amiche, si posiziona così al sesto posto della classifica all-time dei marcatori azzurri, staccando da un lato il brasiliano Careca, per quanto riguarda i gol messi a segno nella massima serie italiana, e dall'altro Jose Altafini, considerando tutte le competizioni.

L'EROE MERTENS - "Mi sento molto bene, la squadra sta giocando bene e siamo cresciuti tanto". Non ho la presunzione di partire titolare ogni partita ma in questo periodo avevo voglia di giocare. Ora dobbiamo approfittare di questa crescita.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.