Vettel amaro "Gara è stata un disastro" - Ultima Ora

Share

Vettel amaro

Allora fu un guasto tecnico, una candela difettosa, a metter fuori causa Vettel; stavolta il tedesco ci ha messo del suo, rovinandosi l'ennesima gara della stagione dopo 8 giri, come se non fosse bastato il disastro di ieri in qualifica condiviso con il team al momento di scegliere le gomme intermedie su una pista asciutta. Non abbiamo potuto fare la curva insieme.

"Ci ho provato, spingendo al massimo fin dall'inizio - ha raccontato Vettel - Anche con Verstappen ho tentato, ma non mi ha lasciato spazio". Purtroppo però dopo una Safety Car causata da una foratura di Magnussen, il tedesco ha subito provato il sorpasso deciso su Max Verstappen, che però gli ha chiuso la porta in faccia dandogli una ruotata. Con risultati simili non è facile essere ottimisti: visto il lavoro fatto, in queste situazione è difficile per tutti.

Sono davvero bastate due gocce d'acqua per mandare in tilt il team di Maranello, ormai alla deriva dopo gli errori accumulati tra Monza e Singapore: nell'ultimo mese la scuderia è crollata tutta d'un colpo, le monoposto non sono più efficienti e in pista vengono surclassate con estrema facilità da Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Sono contento di condividere i miei successi con loro e felice della pole numero 80, è una grande pole. Mercedes? Gare simili sono quelle dove può imporre un ritmo lento senza necessità di spingere. Quanto al rivale, Hamilton punge un po': "Le prestazioni di Sebastian?" Certo che non mi aspettavo di avere tanto vantaggio a questo punto, fino a oltre metà stagione la Ferrari era molto forte poi le cose non sono più andate come prima.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.