SKY - Mancini pensa ad Insigne ‘falso nueve’, con lui Chiesa e Bernardeschi!

Share

SKY - Mancini pensa ad Insigne ‘falso nueve’, con lui Chiesa e Bernardeschi!

Alle porte c'è la Nations League, lasciapassare per gli Europei: "In un altro gruppo ci sono Inghilterra, Croazia e Spagna, una delle tre retrocederà".

Bernadeschi anche interno e Pellegrini trequartista: proseguirà con le sue idee o prenderà spunto dal campionato? "E comunque non sono gli unici esclusi". Poi, anche ai nostri tempi si cercava un po' il rigore, solo che oggi con la Var e la tv si vede di più. A chi gli chiedeva il nome del leader della squadra, Mancini ha detto di sperare di "avere più leader tecnici".

"Forse manca un leader, chi può essere?". Qui ci sono giocatori con qualità tecniche importanti, questa carenza non andrà avanti per molto: "presto faremo diversi gol".

Il commissario tecnico degli azzurri, in secondo luogo, si è espresso sugli avversari e sui giocatori a sua disposizione, anche in relazione anche a coloro che sono tornati a casa a causa di infortuni: "Abbiamo bisogno di tornare a vincere, spero che domani non ci sia la sindrome da amichevole". Il fatto che Insigne nelle ultime partite abbia cambiato un po' ruolo e continua ad essere un giocatore importante, Bernardeschi continua a migliorare. Anche la Nazionale può offrire degli spunti.

L'amichevole di mercoledì con l'Ucraina si potrà considerare una specie di prova generale per la gara in Polonia?

È stato troppo severo Gasperini definendo Chiesa un cascatore? Ma lui non si arrende, e visto che dalle convocazioni e dal lavoro sul campo non riesce a tirar fuori una nazionale decente, ha chiesto la naturalizzazione di Allan per il salto di qualità.

Quindi una smentita sul presunto pressing per naturalizzare il napoletano Allan, ignorato dal Brasile e quindi ancora 'azzurrabile': "Non saprei in questo momento, non ne abbiamo mai parlato".

E di un futuro azzurro per Marotta?

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.