Scontrino elettronico obbligatorio 2019: quando parte e come funziona

Share

Scontrino elettronico obbligatorio 2019: quando parte e come funziona

Oltre alla lotteria degli scontrini, ci saranno anche le fatture telematiche, la cui applicazione dovrebbe avvenire tra il 2019 ed il 2020.

L'alleanza giallo-verde è al lavoro per definire una Manovra che resta al centro delle polemiche dopo che l'Unione Europa non ha condiviso la decisione sul Def.

Tra le misure, indicate nella bozza solo con il titolo ma non definite nel testo, vi sono anche la proroga del prestito ponte all'Alitalia e il ristoro dei risparmiatori danneggiati dalla crisi delle banche.

In arrivo anche la definizione agevolata per le liti pendenti con l'Erario in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in cassazione e anche a seguito di rinvio. La novità, contenuta nella bozza, prevede che per i ruoli notificati fino al 30 settembre 2019 si possa pagare un importo pari al valore della controversia o, se l'Agenzia delle Entrate ha perso in primo o in secondo grado, un importo pari alla metà o ad un terzo della contestazione. Si parte il primo luglio del prossimo anno quando l'obbligo riguarderà inizialmente i contribuenti con un volume d'affari superiore a 400 mila euro, ovvero circa 260mila soggetti, mentre dal primo gennaio 2020 l'obbligo si estenderà a tutti gli altri. Per fare pace sarà necessario fare domanda entro il 16 maggio e pagare cinque rate trimestrali nel 2019-20. E' quanto prevede un articolo della bozza del decreto fiscale collegato con la manovra, che contiene anche le norme della 'pace fiscale' annunciata dal governo. In tal senso l'acquirente potrà usufruire di uno sconto al momento dell'adeguamento effettivo o dell'acquisto e che il venditore potrà recuperare in compensazione attraverso il modello F24. La norma prevista da un decreto del giugno 2016 per finanziare l'agevolazione fiscale Ace, l'aiuto alla crescita economica, delle imprese sarà sterilizzata e l'intervento coperto con il ricorso ad altri fondi. Inizia a prendere forma il decreto fiscale collegato alla manovra.

Il 1° gennaio 2020 l'obbligo di scontrino elettronico verrà esteso a tutti i titolari di Partita IVA e sarà inoltre accompagnato dalla cosiddetta lotteria degli scontrini.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.