Papa Francesco caduto: "Inciampato mentre tornava a Santa Marta"

Share

Città del Vaticano - Incidente per Papa Francesco. L'ultimo di questi, quello in Pennsylvania, non ha solo costretto il pontefice ad ammettere che il problema degli abusi è al di sopra del controllo della sola Chiesa e quindi a pianificare un cambio radicale nella gestione di simili casi, ma ha anche avuto uno strascico polemico nei suoi confronti dopo le pubbliche accuse dell'ex nunzio degli Stati Uniti monsignor Viganò. Il Papa oggi, "nel tornare a Santa Marta è inciampato ed è caduto", ha riferito il direttore della sala stampa vaticana Greg Burke.

Intanto, giunge la notizia che il 18 ottobre Papa Francesco riceverà in udienza il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in. Il giorno prima, invece, il Segretario di Stato Pietro Parolin presiederà nella Basilica di San Pietro una "Messa per la Pace" per la Penisola Coreana, alla quale parteciperà lo stesso Presidente Moon. Come ha reso noto il portavoce della "Casa Blu", la sede presidenziale di Seul, il presidente porterà a Francesco l'invito a recarsi in Corea del Nord dal leader nordcoreano Kim Jong-un, pronto "ad accoglierlo ardentemente". "Ma tutto è possibile a Dio" commenta il vescovo Lazzaro You Heung-sik, alla guida della diocesi di Daejeon e a capo della "Commissione per la società" nella Conferenza episcopale sud-coreana.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.