Migranti: dalla Germania voli charter per riportarli in Italia. La Farnesina smentisce

Share

 Migranti: dalla Germania voli charter per riportarli in Italia. La Farnesina smentisce

Il governo tedesco ha deciso di velocizzare i rimpatri dei migranti entrati in Germania dopo aver presentato domanda di asilo in un paese terzo dell'Unione europea.

L'impiego di questi voli, avrebbe quindi l'obiettivo di riportare i profughi sbarcati in Italia e poi spediti a Berlino nel loro paese "competente", e cioè quello di approdo che, stando alle regole, ha il dovere di valutare le richieste d'asilo. Ogni giorno dalla Germania vengono selezionate almeno una famiglia o un richiedente asilo per un Paese di prima destinanzione e molto spesso la scelta ricade sull'Italia. "Nella stragrande maggioranza dei casi li mettono su un volo per l'Italia", ha spiegato l'avvocato.

I dati delle organizzazioni locali rivelano che da inizio anno sono saliti dall'1% al 10% gli immigrati rispediti nel primo luogo di approdo.

A dare conferma delle date è Stephan Reichel, il presidente di "Matteo", associazione delle chiese cattoliche e protestanti che aiutano i profughi, che sentito da Repubblica, ribadisce non solo l'invio delle lettere ma anche l'intenzione di "usare voli charter per rispedire i migranti in Italia. Se fosse vero, potrebbe essere un problema diplomatico e politico" afferma il ministero degli Interni.

La Merkel si disfa degli immigrati.

Il 28 settembre la smentita ufficiale: il vicepremier della Lega aveva ribadito in un'intervista che non era stato ancora firmato l'accordo con la Germania sui movimenti secondari dei migranti.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.