La risposta sobria di Juncker a Salvini: "Spero non debba raccogliere macerie"

Share

La risposta sobria di Juncker a Salvini:

Immediata la replica del ministro dell'Interno: "Le uniche macerie che dovrò raccogliere sono quelle del bel sogno europeo distrutto da gente come Juncker". "Il governo dovrà sottoporre il proprio bilancio alla Commissione entro il 15 ottobre". "Siamo in una procedura normale".

"Io - aggiunge - non ho mai paragonato l'Italia alla Grecia". "Si tratta di cose che non prendo nemmeno in considerazione", dice Juncker". Lo ha affermato in un'intervista al quotidiano viennese Der Standard ribadendo che se tutti chiedessero una deroga alle regole l'euro sarebbe in pericolo. La replica del leader della Lega non si è fatta attendere e, neanche mezz'ora dopo le dichiarazioni fatte dal presidente della Commissione europea, ha risposto in modo altrettanto deciso. "Ciò è motivo di seria preoccupazione".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.