Incontro Saviano-Macron, Salvini: "Spero selfie non svestiti, chi si somiglia si piglia"

Share

Al convegno Ugl Crescita economica e prospettive sociali in un'Europa delle Nazioni, insieme a Marine Le Pen, il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, deride il presidente francese, Emmanuel Macron, e Roberto Saviano: "Il loro incontro? Spero solo che non si siano fatti un selfie svestiti, come usa fare Macron di recente.". È un attacco diretto e non certo sottile quello di Matteo Salvini galvanizzato dalla presenza dell'alleata Marine Le Pen. Il riferimento, davvero poco elegante, è alle ultime immagini che hanno visto protagonista Emmauel Macron durante la visita ufficiale nelle Antille Francesi: in quella circostanza era stato fotografato con alcuni ragazzi del posto che si erano presentati al suo cospetto a torso nudo. La Francia certamente non merita questo.

"Chi si somiglia si piglia - ha detto Salvini -". Mi permetto di ricordare che entrambi sono stati eletti al Parlamento europeo nel 2004 e sono rimasti in carica fino al 2017. Zero. Ah sì, dimenticavo: "un'inchiesta per impieghi fittizi per il Front National".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.