Il Premier Conte annuncia: "Alitalia e Trenitalia, via al biglietto unico treno-aereo"

Share

Il Premier Conte annuncia:

Per Alitalia, la strada che il governo intende battere è quella del ritorno dello Stato azionista con una newco partecipata anche da Fs.

Cassa depositi assisterà "l'operazione finanziaria di acquisto e noleggio dei nuovi aerei". In Svizzera, ad esempio, con alcune carte-viaggi delle SBB si può viaggiare alternativamente su treni e traghetti ma nessuno, fino adesso, ha realizzato un biglietto unico treno-aereo. E conclude al termine del vertice: "Il Governo ha preso un impegno, l'ipotesi di una partecipazione con una quota pubblica con la presenza di altri soggetti". Il principale riguarda la partecipazione dello Stato nellla nuova compagnia, attraverso la costituzione di una newco con "una dotazione iiziale tra 1,5 e 2 miliardi" in cui lo Stato manterrà una quota vicina al 15% con in porgramma anche l'ingresso di Ferrovie dello Stato.

La newco, ha proseguito Conte, sarebbe una soluzione "che consente a noi di preservare un patrimonio storico, Alitalia, ma di avere anche una sostenibilità economica del progetto perché è chiaro che qualsiasi società deve mantenersi sul mercato e avere una prospettiva economica ed essere in grado di mantenerla da sola". "Una dotazione che le consente di emergere dalla linea di galleggiamento", spiega il leader M5s.

Il ministro dello sviluppo economico, venerdì mattina ha illustrato il piano ai sindacati assicurando che "si impegnerà a una tutela più ampia e possibile dell'occupazione", e affermando che "arriveremo alla scadenza del 31 ottobre con un'offerta vincolante o comunque una manifestazione di interesse seria e concreta". Proprio il rispetto del timing di fine ottobre per la presentazione dell'offerta, sottolinea Milano Finanza, evita allo Stato di dover inserire nel decreto fiscale che il Governo varerà il prossimo lunedì in CdM il rinnovo del prestito ponte.

A parlare della newco tra Alitalia-Fs, che potrebbe coinvolgere anche un importante partner tecnico internazionale, anche il premier Giuseppe Conte, secondo cui "l'ingresso di Ferrovie in Alitalia permetterebbe di lavorare al biglietto unico treno-aereo" in modo tale che "un turista, quando arriva in Italia, potrebbe spostarsi in tutto il Paese".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.