Il Papa: "L'aborto? E' come affittare un sicario per risolvere un problema"

Share

Il Papa:

"La violenza e il rifiuto della vita - ha detto il pontefice - nascono in fondo dalla paura". L'accoglienza dell'altro, infatti, è una sfida all'individualismo. "E questo porta al disprezzo, allo scarto, a uccidere".

"Pensiamo a quando si scopre che una vita nascente è portatrice di disabilità, anche grave". E' giusto affittare un sicario per risolvere un problema?

Papa Francesco è tornato a parlare di un tema molto importante per la Chiesa: l'aborto. I figli che si accolgono come vengono, come Dio li manda, come Dio permette - anche se a volte sono malati.

Nel febbraio 2016, dialogando con i giornalisti sull'aereo di ritorno dal Messico, Francesco aveva detto che "l'aborto non è un male minore, è un crimine, è far fuori, è quello che fa la mafia", proponendo dunque un drammatico paragone tra le uccisioni dei bambini nel seno materno e le stragi della criminalità organizzata. La prima proposta in quel caso è: "Lo mandiamo via?". In questa direzione sicuramente procede il lavoro per l'ormai giunto sinodo dei giovani, proprio le nuove generazioni sono detentrici del futuro dell'umanità e di conseguenza del ruolo della Chiesa al suo interno. Aggiungendo che l'aborto è una atrocità e che oggi viene usato esattamente come facevano i nazisti, per eliminare qualunque bambino con problemi fisici.

Abortire significa "far fuori una vita umana per risolvere un problema, è come affittare un sicario". E' giusto fare fuori una vita umana per risolvere un problema? In piazza San Pietro il Papa, a bordo della jeep, ha fatto il consueto giro all'interno del colonnato berniniano per salutare i fedeli e come ogni settimana è poi salito a piedi sul sagrato della Basilica vaticana per presiedere l'udienza. "Ma come può essere terapeutico, civile, o semplicemente umano un atto che sopprime la vita innocente e inerme nel suo sbocciare?".

Per papa Francesco questo periodo è decisamente duro da affrontare, il Santo Padre si trova a dover trovare un modo per convincere i fedeli a tornare a Messa (sempre più evidente la crisi della Chiesa) e nel contempo ha dovuto fronteggiare diversi scandali in tutto il mondo, legati agli abusi sessuali dii prelati ai danni di minori e seminaristi.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.