Il Frosinone sfiora il colpaccio a Torino, ma Berenguer salva i granata

Share

Il Frosinone sfiora il colpaccio a Torino, ma Berenguer salva i granata

L'allenatore granata si sfoga dopo la vittoria casalinga sul Frosinone: "Mi sono stufato, siamo sempre penalizzati". Oggi ci stavano riprovando. E ora sono stanco. Un vero e proprio sfogo quello dell'allenatore del Torino, che si lamenta dell'intera conduzione della partita da parte dell'arbitro: "Quando veniamo calpestati così, mi stufo. Ora basta. Se avessi perso, sarei stato zitto". Non si può più dialogare con il quarto uomo. Mi sorprende che la Var non sia intervenuta.

Duro sfogo di Walter Mazzarri nonostante la vittoria per 3-2 contro il Frosinone. C'è un fallo netto su Sirigu in occasione del gol del 2-1. I ciociari però, con il cuore, avevano accorciato prima con Goldaniga e poi pareggiato i conti con Ciano. Hai fatto la chiusura decisiva su Perica. Ai microfoni di Sky lo spagnolo ha detto: "Abbiamo fatto una grande partita, prendendo tre punti importanti, bene così". "Io sono contento per la mia prestazione e lo faccio per la squadra". Il Frosinone inizia a carburare solo quando si trova sotto di due reti, riesce a recuperare il doppio svantaggio con orgoglio ma crolla nel finale colpito e affondato da Berenguer, commovente il saluto ai tifosi del settore ospiti di Moreno Longo con gli occhi lucidi a fine gare. "In campo dobbiamo stare più attenti a non rilassarci e a mantenere alta la concentrazione nei novanta minuti". Non so ma vedo atteggiamenti brutti e strani. "Ma sono arrabbiato perchè ci mancano tre punti che nessuno ci darà indietro". Il calcio regala emozioni ma anche delusioni, dobbiamo fare tesoro di queste sconfitte.

"Quando i risultati non arrivano è normale sentire la pressione".

Ammoniti: Ciano, Hallfredsson, Krajnc per gioco scorretto, Sirigu per proteste, Izzo e Meité per comportamento non regolamentare. Recupero: 1' e 4'.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.