GP Giappone - Hamilton al settimo cielo: "Un weekend davvero incredibile!"

Share

GP Giappone - Hamilton al settimo cielo:

L'occasione era ghiotta per Verstappen, che intanto ne approfittava per avvicinarsi a Bottas e molto presto i due entravano in battaglia: i doppiati aiutavano leggermente il finlandese, ma il pilota della Red Bull dava la colpa al suo motore, gridando ai box: "è incredibile di quanto sia lento questo motore!" . Al venerdi è chiaro che la Ferrari non è all'altezza dei rivali. Sebastian Vettel saluta, con questo incidente la corsa al mondiale ora a -67 punti da Lewis Hamilton.

SEBASTIAN VETTEL - VOTO 5 Il primo giro è da dieci, punto.

Il momento clou della sua gara è il sorpasso ai danni di Grosjean quando la gara è stata riaperta a seguito della virtual safety car. Proprio qualcosa si è rotto, nella seocnda metà del campionato, nella testa del Numero 1 dlela Ferrari. Questa volta non sono serviti ordini di scuderia per consentire all'anglo-americano di conquistare anche il Gran Premio del Giappone 2018. Un ordine di arrivo realistico, considerando il recente confronto Mercedes-Ferrari e considerando il grande apporto da parte di Bottas.

In Giappone l'ennesima delusione stagionale della Ferrari.

A Suzuka Hamilton non sbaglia nemmeno una curva, perfetto sia in qualifica che in gara, infila la quarta vittoria consecutiva che chiude i giochi iridati.

Dall'errore marchiano delle gomme intermedie montate con la pista asciutta, ad una reazione in gara che in verità non c'è stata, se è vero che Raikkonen alla fine è arrivato dietro a Ricciardo che partiva quindicesimo, mentre le speranze di rimonta di Seb si sono infrante nel testacoda dopo il contatto con Verstappen.

Vettel partirà dall'ottava posizione domani nel gp di Giappone, anzichè dalla nona.

Se vincere è diventata utopia, la Ferrari aveva almeno il dovere di perdere questo mondiale in maniera più dignitosa.

Suzuka sarebbe per altro un circuito dove si sorpassa poco in verità, ma dove Vettel domenica sembrava voler fare più sorpassi di tutta la Stagione.

ROMAIN GROSJEAN - VOTO 7 Buona gara per il francese della Haas, che con il contratto in tasca corre libero da preoccupazioni e ottiene quasi il massimo possibile.

Se il Gran Premio di Germania, più degli errori di Baku e del Paul Ricard, resterà l'emblema della stagione di Sebastian Vettel e creerà indirettamente la condizione del primo giro di Monza, Singapore è il passaggio della netta inversione di tendenza dei rapporti di forza Mercedes-Ferrari, dell'equilibrio tecnico che ha visto la Ferrari SF71H esprimersi al top per due terzi di campionato. Certo se la Mercedes è veloce come oggi, sarà difficile per la pole. E' settimo quando segna il giro veloce (33esimo). Vettel non vuole neanche pensare a un aiutino dal meteo: "Può darsi che la pioggia ci favorisca".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.