F1: Raikkonen, tempismo scelta gomme non è stato il migliore

Share

F1: Raikkonen, tempismo scelta gomme non è stato il migliore

Il carico che si riesce ad ottenere grazie al lavoro di diffusore e fondo viene pagato con valori molto bassi di resistenza all'avanzamento, a differenza di quello ottenuto con le ali che si paga a livello di drag. Di certo non una buona notizia per chi ancora nutre delle speranze di rimonta per la caccia al titolo iridato. Le due Frecce d'Argento hanno cambiato marcia, questo il commento dei due piloti della Scuderia di Maranello al termine del venerdì giapponese: "Sono soddisfatto, è stata una giornata tranquilla, quantomeno più tranquilla rispetto ad altre occasioni". Esordisce così Sebastian Vettel che poi prosegue la sua analisi della giornata con un'occhio a quella di domani: "Dobbiamo lavorare stanotte in ottica qualifica dove sarà fondamentale essere veloci sul giro singolo". "Ad ogni modo sono contento anche se non so se saremo in grado di firmare la prima posizione".

Il finlandese come sempre non dà particolare importanza al venerdì e nelle dichiarazioni rilasciate a Sky conferma la sua scarsa verve davanti ai microfoni e l'estrema sintesi a cui siamo sempre stati abituati: "Un venerdì normale, ho faticato come sempre".

Come sempre accade quando ci si rende conto di essere indietro, Vettel ha dichiarato di confidare nella pioggia, di un un colpo a sorpresa del meteo che possa rimescolare le carte e magari giocare a favore della Rossa. "Non so se pioverà o meno, domani quando ci alzeremo vedremo cosa ci porteranno le nuvole".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.