Escherichia coli: ritirati dal mercato scamorza Coop e Parmareggio

Share

Escherichia coli: ritirati dal mercato scamorza Coop e Parmareggio

Coop: lotto numero 25L18341 e data di scadenza 08/11/2018; lotto numero 25L18345 e data di scadenza 12/11/2018. Alcuni dei lotti sono stati richiamati in via precauzionale, in quanto si sospetta una contaminazione della materia prima utilizzata in fase di produzione.

Una precedente allerta ha coinvolto in questi giorni il tonno MareBlu, sottoposto a ritiro precauzionale per alcuni problemi di packaging (l'azienda ha dichiarato che potrebbe risultare compromessa l'integrità delle confezioni).

Il Ministero della Salute ha messo tutti i cittadini sull'attenti per il rischio di Escherichia coli. Il provvedimento si deve a causa del riscontro della presenza del batterio dell'Escherichia coli.

Con il nome Escherichia coli si definisce un gruppo di batteri Gram-negativi.

Il sito del Ministero della Salute nella sezione dedicata ai richiami di alimenti ha pubblicato un nuovo avviso di ritiro dal mercato di prodotti alimentari per rischio microbiologico. Vive da commensale, cioè senza causare danni e anzi collaborando alle funzioni fisiologiche in molti organismi, compreso il corpo umano. Ma esistono anche ceppi di E. coli molto pericolosi. Un altro lotto incriminato è il 25L18345 con scadenza 17 novembre 2018 e marchiato Parmareggio. Per la sicurezza dei consumatori la Coop invita i clienti a controllare le confezioni di salmone acquistate di recente: qualora ci si accorgesse di avere in casa il lotto interessato la procedura da seguire è quella, comprensibilmente, di non consumare il salmone bensì di riportarlo indietro per ricevere un rimborso oppure la sostituzione con un'altra confezione considerata 'sicura'.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare Coop al numero verde 800 805580.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.