Banche: Garavaglia, sistema solido - Economia

Share

A parlare è il viceministro dell'Economia Massimo Garavaglia, ospite a "L'intervista" di Maria Latella su Sky tg24. Lo spread oltre i 300 punti pesa soprattutto sulle banche ma "le banche sono parte del sistema e finanziano le famiglie e soprattutto le imprese, ove mai ci fosse una necessita' bisogna intervenire in maniera rapida, veloce ed efficace, ma speriamo non ce ne sia il bisogno". "Ma non è la fotografia giusta del paese, che è solido e sconta una situazione internazionale difficile". "I fondamentali sono, anche in prospettiva, solidissimi", prosegue il viceministro.

E della solidità delle banche hanno parlato anche i vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio, che si sono incontrati, nel frattempo, a Palazzo Chigi. Non a caso, il Movimento ha chiesto di inserire nella Manovra in via di definizione il ristoro delle "vittime" di quei casi dotandolo di 1,5 miliardi di fondi (attingendo ai conti dormienti) e uno dei primi atti dell'allora premier incaricato Conte fu incontrare le associazioni dei risparmiatori. "E il sistema Paese Italia è molto solido, siamo la seconda manifattura d'Europa, abbiamo un enorme risparmio privato", sottolinea Garavaglia. Dal punto di vista dei regolamenti tributari il reddito è reddito indipendentemente dal Paese dove è prodotto ma se ci sono dettagli da affinare lo si dice, e ci si mette al tavolo. "Noi siamo disponibili a discutere, così come loro".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.