Azzurre vincono ancora al mondiale di pallavolo: Italia-Azerbaigian 3-0

Share

Azzurre vincono ancora al mondiale di pallavolo: Italia-Azerbaigian 3-0

Nella prima partita del secondo girone, le ragazze di Mazzanti si sono presentate in campo con lo stesso atteggiamento che le ha contraddistinte nella fase precedente e le azere, prive quasi del tutto della Rahimova per problemi alla spalla, non sono mai state in grado di replicare, se si esclude l'inizio del secondo set. Le azzurre sono state nettamente superiori alle avversarie sia in attacco (49% vs 25%) che a muro (12 a 3). La strategia è subito chiara: sfruttare il servizio per provare a mettere in difficoltà le Azzurre come testimonia il 6-9 in avvio di match.

Nella seconda frazione una scatenata Paola Egonu è andata a segno ripetutamente (7 punti con il 70%), cacciando indietro le avversarie. Sicché anche quando Lucia Bosetti lascia momentaneamente il posto a Elena Pietrini il trend di rendimento non cambia (14-6). Le azzurre con dentro di nuovo Bosetti, nonostante il larghissimo vantaggio, non hanno mai tolto il piede dall'acceleratore e hanno chiuso con un perentorio (25-12). E servirà una pazienza diversa, visto che le asiatiche sono una squadra rognosa in difesa.

Ma contro la furia delle nostre giocatrici il loro muro si è sciolto come neve al sole, lo testimoniano le cifre (6 acese ed 8 stampatone delle azzurre) ed il profondo solco in termini di punti che la squadra di Davide Mazzanti ha scavato in ogni set. Tra le cose insolite da raccontare, a testimoninaza di un dominio assoluto, anche il punto in bagher di Monica De Gennaro. Gli arbitri del match sono stati: Cacator Iativa. Serve un successo per avere la certezza del passaggio alla terza fase di Nagoya. Domani recuperiamo le energie e poi mercoledì daremo il massimo contro la Russia. Nel primo e nel terzo set non c'è proprio stata gara: la prestazione di Myriam Sylla e della squadra tutta è stata ottima. "Questo Mondiale è veramente lungo e stressante, domani sfrutteremo appieno il giorno di riposo per recuperare ".

ITALIA: Malinov 2, Chirichella 13, Bosetti 6, Egonu 11, Danesi 7, Sylla 17. N.E. Ortolani, Nwakalor, Fahr, Lubian. Libero: Pannoy. Nuanjam, Tomkom, Kamlangmak, Moksri, Pairoj. All.

Thailandia: 5 bs, 1 a, 1 m, 15 et.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.