Simone ha perso la battaglia contro il tumore

Share

Simone ha perso la battaglia contro il tumore

Ora il diciottenne Simone Dispensa, studente di Novi Ligure (Alessandria), ha perso la sua battaglia contro il tumore ed è morto. A breve il ragazzo avrebbe compiuto 19 anni ma non potrà festeggiare un anno in più che passa poiché il male è stato più forte della sua voglia di vivere.

La sua storia era diventata nota in tutta Italia dopo che i compagni di classe avevano deciso di vaccinarsi tutti insieme contro l'influenza per proteggerlo da infezioni che potevano essere pericolose. Intanto una delle docenti ha dichiarato ad 'Ansa': "Se ne va una parte di noi". Una parte del nostro coraggio, che ci trasmetteva affrontando la malattia col sorriso.

Lo scorso luglio la professoressa Lupori aveva accompagnato Simone e l'intera classe - quinta E, indirizzo linguistico del liceo scientifico 'Amaldì - in consiglio regionale per ricevere un attestato. Una parte della nostra anima che diventa un altro angelo che ci guarda dal Paradiso.

All'epoca dei fatti la decisione della classe e dei suoi insegnanti era stata elogiata dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin che l'aveva definita una storia esemplare, ecco le esatte parole: "Sinceri complimenti per una storia esemplare, bellissima, di senso civico e generosità". "Cercheremo sicuramente di ricordarlo in qualche modo", ha invece detto il sindaco Rocchino Muliere.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.