Scoperta una nuova qualità del cacao: è fonte di vitamina D

Share

Scoperta una nuova qualità del cacao: è fonte di vitamina D

Ancora una buona notizia per gli amanti del cioccolato, quello fondente in particolare.

Non ci sono più scuse per rinunciare al cioccolato.

I ricercatori sospettavano che contenessero una fonte di vitamina D precedentemente sconosciuta.

Stangl e colleghi hanno ipotizzato che l'essiccazione al sole delle fave di cacao fermentate possa portare alla conversione dell'ergosterolo in vitamina D2. I precursori della vitamina D, che presumibilmente provengono da funghi innocui, vengono trasformati dalla luce solare in vitamina D2.

Per testare la teoria, il gruppo di ricerca ha analizzato vari prodotti e polveri di cacao utilizzando un esame denominato spettrometria di massa.

Il cioccolato contiene anche la vitamina D2.

Il cacao e gli alimenti a base di cacao contengono una quantità notevole di vitamina D2, nota anche come ergocalciferolo.

Tuttavia, le scoperte dei nutrizionisti non suggeriscono di consumare grandi quantità di cioccolato: "Si dovrebbero mangiare enormi quantità di cioccolato per coprire i fabbisogni di vitamina D. Questo sarebbe estremamente malsano a causa dell'alto contenuto di zuccheri e grassi", spiega il professore Gabriele Stangl.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.