Dieta antinfiammatoria fa vivere più a lungo. DIETA RIDUCE L'INFIAMMAZIONE!

Share

Dieta antinfiammatoria fa vivere più a lungo. DIETA RIDUCE L'INFIAMMAZIONE!

A tal proposito, uno studio recente ha confermato che la dieta anti infiammatoria è un vero e proprio elisir di lunga vita.

A promuoverla una ricerca scientifica pubblicata sul Journal of Internal Medicine e realizzata dall'Università di scienze della vita di Varsavia, in collaborazione con il Karolinska Institutet, il Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle e l'Università di Uppsala.

Secondo i ricercatori che hanno condotto lo studio, coloro i quali desiderino condurre una vita più sana e incrementare la propria aspettativa di vita, devono assumere l'abitudine di consumare regolarmente delle quantità moderate di una serie di alimenti. Sono stati incrociati anche i dati di altre ricerche e sono state tratte le seguenti conclusioni: una dieta a basso oppure alto contenuto di carboidrati è associata ad un tasso di mortalità elevato. Tanta frutta e verdura (proprietà antiossidanti), pane ma solo integrale.

Dieta antinfiammatoria cosa non si mangia: i cibi che alimentano infiammazioni. Dunque: carne rossa, patatine fritte, junk food e bevande analcoliche zuccherate. Tra chi ha seguito una dieta anti-infiammatoria è stato registrato un rischio inferiore di morte per tutte le cause del 18 percento, mentre è stato evidenziato un rischio ridotto di mortalità del 20 percento per malattie dell'apparato cardiovascolare e del 13 percento per cancro. Gli scienziati, che hanno seguito i partecipanti per un periodo di follow-up medio di 16 anni, oltre a mettere in evidenza l'associazione tra i modelli alimentari e tassi di mortalità, hanno voluto anche indagare l'impatto del vizio del fumo sulla sopravvivenza.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.