All'ospedale Sant'Andrea di Roma il primo trapianto di faccia in Italia

Share

All'ospedale Sant'Andrea di Roma il primo trapianto di faccia in Italia

Purtroppo la donna muore dieci anni dopo, nel 2016, pare che i forti farmaci presi nel corso degli anni per evitare il rigetto avessero talmente indebolito il suo corpo da portarla alla morte. L'operazione offre una possibilità a pazienti che presentino complessi difetti cui le tecniche chirurgiche tradizionali non garantiscono risultati funzionali ed estetici adeguati: una procedura volta a migliorare la qualità di vita del paziente e facilitarne il reinserimento sociale, quando neoplasie, attacchi di animale, malattie neurodegenerative, ustione o traumi determinino gravi malformazioni del volto. Una équipe medica dell'ospedale Sant'Andrea di Roma, infatti, aveva effettuato su una paziente il primo trapianto di faccia nel nostro Paese, sostenendo - al termine dell'operazione - che l'intervento fosse "tecnicamente riuscito". La donatrice è una ragazza di 21 anni deceduta in un incidente stradale. Il Centro nazionale trapianti ha comunicato che la ricevente soffre di neurofibromatosi di tipo I, una malattia genetica che attacca la pelle, gli occhi e le cellule nervose.

Roma, riuscito il primo trapianto di faccia in Italia.

La prima operazione di trapianto era stata realizzata con la collaborazione di una equipe specializzata, tra chirurghi e anestesisti, dopo tre anni di preparazione. Il professor Fabio Santanelli di Pompeo, responsabile dell'Unità Operativa di Chirurgia Plastica del Sant'Andrea, lavora in équipe con il dottor Benedetto Longo.

Tuttavia, oggi, a circa 24 ore dall'operazione rivoluzionaria, emergono le prime complicazioni.

La conclusione è prevista per la serata.

Risale a poco fa il secondo bollettino medico dell'ospedale Sant'Andrea di Roma, dove il trapianto è stato eseguito. L'esito dell'intervento chirurgico doveva essere commentato in una conferenza stampa dedicata sia dal ministro della Salute Giulia Grillo, sia dal governatore della regione Lazio Nicola Zingaretti.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.