Tutti in piedi per Piatek: è già nella storia del Genoa

Share

Tutti in piedi per Piatek: è già nella storia del Genoa

"Assenze? Lo squalificato Favilli e gli acciaccati Sandro, Medeiros e Romero".

Ricordiamo che è in corso anche la vendita libera per l'Abbonamento della Serie A 2018/19. Gennaro Gattuso e compagnia si troveranno di fronte l'undici di Davide Ballardini, tecnico confermatissimo dopo l'ottimo girone di ritorno dello scorso campionato, pronto a dare un'impronta molto offensiva ed innovativa alla sua rinnovata formazione.

Il calcio d'agosto ha sempre un valore relativo, ma il nome di Krzysztof Piatek sembra essere quello del classico colpo del Genoa destinato a un grande futuro. "Riguardo la formazione vale per ora la difesa a 3, con due o tre attaccanti".

Il Genoa strapazza il Lecce con un roboante 4-0 e si coccola le prodezze di Piatek. Nei loro occhi si legge la voglia. "Come giocheremo? Abbiamo delle idee, poi ci sono le sorprese e il primo ad esserne contento sono io". La rosa è di 22 giocatori più tre portieri, quindi stiamo a posto.

"Avere più qualità nel possesso di palla". E' un test importante anche in vista dell'esordio in campionato perchè il Benevento è un avversario ostico. I gol sono frutto di errori madornali che, se commessi in campionato, darebbero poche chance ai giallorossi di mantenere la categoria. "Ci manca Sandro ma abbiamo altri centrocampisti con caratteristiche diverse dal regista classico".

Oggi è San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti.

Comincia bene la stagione ufficiale il Genoa.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.