Tour: colpì avversario, Uci ferma Moscon per 5 settimane


Tour: colpì avversario, Uci ferma Moscon per 5 settimane

Share

Tour: colpì avversario, Uci ferma Moscon per 5 settimane

L'UCI ha annunciato il periodo di squalifica che Gianni Moscon dovrà scontare dopo quanto accaduto nella quindicesima tappa del Tour de France, con l'alterco con Elie Gesbert che gli era costato l'espulsione dalla Grande Boucle.

Immediatamente il Team Sky ha emesso un comunicato nel quale vengono espressi i pensieri di Moscon, il quale ha dichiarato: "Accetto la sospensione". Ho reagito a caldo e non è mai stata mia intenzione colpire il corridore. "Come il filmato mostra, non c'è stato contatto e non ho colpito nessuno, ma sono pentito delle mie azioni e mi sono già scusato con Elie Gesbert e il Team Fortuneo Samsic per l'incidente".

"Questo incidente è ovviamente accaduto durante una delle gare più difficili che il team abbia mai affrontato", sottolinea il capo del team Sky, sir Dave Brailsford.

Nei prossimi giorni dovrebbero arrivare comunicazioni ufficiali in merito alla sanzione ma, se davvero lo stop fosse di 5-6 settimane, Moscon potrebbe partecipare al Mondiale di Innsbruck in programma il prossimo 30 settembre (tra l'altro ieri si è allenato proprio sul tracciato iridato). Siamo certi che il rammarico di Gianni sia reali e confidiamo che abbia tratto lezioni importanti da quanto accaduto. Abbiamo il dovere di vigilare su tutti i nostri corridori e lo prendiamo estremamente sul serio. "Gianni è ancora un atleta relativamente giovane all'inizio della sua carriera e continueremo a dargli l'aiuto e il supporto di cui ha bisogno per imparare, crescere e andare avanti".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.