TEMPERATURE ancora elevate, ma in graduale flessione nel corso della settimana


TEMPERATURE ancora elevate, ma in graduale flessione nel corso della settimana

Share

TEMPERATURE ancora elevate, ma in graduale flessione nel corso della settimana

Il caldo coinvolgerà anche il nord dove continueremo a registrare temperature fino a 36°C per tutta la settimana, specie in pianura Padana dove l'afa da molti giorni è altissima.

Nel dettaglio, per la giornata di lunedì atteso generalmente tempo soleggiato e caldo e ancora afoso su gran parte del Paese anche se l'instabilità si farà sentire già dal mattino al nord. In parte coinvolto dai temporali anche il Centro, situazione invece più stabile al Sud con fenomeni al più fugaci. Sono previste temperature massime percepite rispettivamente di 35, 35 e 34 gradi, con condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione a rischio. Qualche temporale isolato, specie nelle ore pomeridiane, è previsto su Sardegna, Umbria, zone interne di Lazio e Toscana, Alpi. Acquazzoni o temporali sparsi saranno più probabili sulle montagne tra Val d'Aosta e alto Piemonte, ma in serata potrebbero arrivare anche in pianura. Il Ministero della Salute ha emesso l'allerta di livello 3 - che corrisponde al forte disagio - per le giornata di lunedì 6, martedì 7 e mercoledì 8 agosto.

Un discorso a parte merita il nord Italia, poiche rimarrà ancora parzialmente ma sufficientemente protetto dall'alta pressione africana, che nel frattempo avrà spostato il suo raggio d'azione tra il Mediterraneo, l'Italia, i Balcani e parte dell'Europa orientale.

Qualche temporale si ripresenterà certamente sulle Alpi, intenso sull'Ossola ma sconfinerà dall'Appennino emiliano verso il basso Veneto e in genere sul nord-est, anche se qui si attende ormai il passaggio del fronte freddo di venerdì per assistere a fenomeni più organizzati.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.