Spotify diventa la piattaforma musicale di Samsung: l’accordo tra i due colossi

Share

Spotify diventa la piattaforma musicale di Samsung: l’accordo tra i due colossi

Vi ricordate il servizio Samsung Milk? Ebbene, invece di scervellarsi e tentare nuovamente, Samsung ha realizzato che una partnership con Spotify sia la scelta più strategica.

Al momento non sappiamo quali vantaggi esclusivi avranno gli utenti Samsung relativamente a Spotify ma, volendo avanzare un'ipotesi, qualche mese del servizio Premium gratuito non è da escludere.

Da quello che è trapelato tutti i nuovi possessori di un Samsung Galaxy avranno l'applicazione Spotify all'interno del Samsung Smart Switch, e quando faranno partire l'applicazione potranno collegare il loro account con quest'ultima. Sì, perché la collaborazione non riguarderà soltanto gli smartphone, ma anche il resto dei dispositivi connessi ad internet: Samsung Galaxy Watch, Smart TV, probabilmente anche il futuro smart spaker (Galaxy Home).

I benefici frutto di questa collaborazione permetteranno, ad esempio, di gestire il dispositivo di riproduzione musicale direttamente dalla schermata di sblocco dello smartphone, evitando la necessità di accedere alle impostazioni playback dell'app Spotify. Se nel caso della mela nessuno ha mai detto niente per via che la stessa casa produce hardware e software per Samsung e Spotify la cosa è un po' diversa e il primo risultato positivo è arrivato sul mercato dove l'azienda svedese è già schizzata al +5%.

La piattaforma musicale sarà infatti in grado di rilevare i dispositivi Samsung tramite la rete Wi-Fi e ha una funzione di localizzazione di quest'ultimi.

Al momento, non sono state comunicate tempistiche di rilascio delle novità descritte.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.